Latte e Luna: Prima Pelle 30%

Carissime line
Oggi nuova recensione su un prodotto che adoro, Prima Pelle 30% di Latte e Luna.

  

Prima Pelle 30%

Latte e luna è un'azienda eco-bio completamente italiana che produce prodotti anidri ovvero senza acqua. Le confezioni sono più piccoline rispetto a quelle delle altre aziende in commercio proprio perché, non contenendo acqua, contengono solamente ingredienti attivi (oli, burri, estratti ecc.) il che li rende particolarmente performanti. Inoltre proprio perché non contengono conservanti, oli essenziali o ingredienti nocivi sono particolarmente adatti per le persone con pelle sensibile e facilmente irritabile e/o a tendenza allergica. Oltre la line Concept che comprende prodotti adatti alla skincare (repair viso, crema nutriente, siero attivo anti-age ecc.)  l'azienda ha creato la linea Take Care  formulata proprio per le pelli più sensibili, infiammate e/o allergiche, il cui scopo è proprio quello di lenire o proteggere.

DAL SITO
 
Formulata per le pelli più sensibili e/o allergiche, la Prima Pelle 30%, per le
sue speciali proprietà lenitive, è ideale per qualsiasi fragilità cutanea. L’azione decongestionante degli estratti di camomilla e calendula, uniti alla presenza dell’olio di semi di zucca, eudermico, antisettico e fortemente igienizzante, rendono il prodotto ideale per ogni stato infiammatorio, anche in presenza di cute compromessa. La sua corposità la rende performante durante i processi di riparazione, fornendo un effetto barriera non occlusivo, che lascia respirare la pelle e favorisce i suoi processi auto-rigenerativi. La must-have di tutta linea, si presta ad ogni uso ed esigenza e può essere applicata in ogni parte del corpo.
Prodotto privo di sostanze allergizzanti.
 
Indicazioni: coadiuvante nei processi riparativi in caso di dermatite, eritema solare, xerosi e prurito, reazioni a punture di insetti, rash, dermatiti di pertinenza pediatrica e da contatto e durante il cambio del pannolino. Ideale anche nei processi di riparazione di ragadi e fissurazioni. Usato regolarmente sotto le ascelle, con la sua azione antibatterica, inibisce la formazione di cattivi odori.


COSA NE PENSO
 
Prima Pelle 30% é' un mix di pochi ma funzionali ingredienti: olio di pula di riso, burro di karité, burro di cacao, c'era d'api, olio di semi di girasoli, estratto di camomilla e calendula, tocoferolo (Vitamina e) e olio di semi di zucca. Gli estratti di camomilla e calendula hanno un potere lenitivo e decongestionante mentre l'olio di semi di zucca è un ottimo anti-infiammatorio e anti-settico naturale. Come tutti i prodotti della linea è privo di acqua, conservanti e sostanze allergizzanti, il che la rende adattissima anche per la pelle delicatissima di neonati e bambini
Il packaging è quello caratteristico di tutti i prodotti dell'azienda, un vasetto di vetro con tappino avvitabile che mi ricorda un po' le marmellate della nonna.
La pomata ha una colorazione gialla-verdognola data dall'olio di semi di zucca e una consistenza piuttosto densa e corposa a metà tra quella di un burro e quella di un olio.
Vi confesso che all'inizio ero un po' spaventata da questa sua consistenza e più propensa all'utilizzo di creme, passatemi il termine, più tradizionali. In realtà già dopo poche applicazioni tra me e Prima Pelle è nato un grande amore!
La prelevo direttamente con il dito e la applico direttamente sulla parte interessata. A contatto con la pelle si scioglie come un burro e si stende molto facilmente. La massaggio un po' fino a quando non viene assorbita. Più la pelle è rovinata/disidratata più Prima Pelle si assorbe facilmente.
Ovviamente bisogna considerare che, essendo un prodotto a base di oli e burri, benché la maggior parte del prodotto venga assorbito, lascia comunque la pelle un po' unta e ci impiega un po' per essere assorbita del tutto. Vi  assicuro però che vale la pena provarla, oramai l'ho ricomprata già tre volte e  non posso più farne a meno!



L'utilizzo principale che ne ho fatto è stata per le dermatiti e irritazioni da pannolino di mio figlio. I sederini arrossati sono il cruccio di tantissime mamme e sono purtroppo frequentissime. Basta una cacca un po' acida, un pannolino cambiato un po' in ritardo, il caldo, un pannolino sbagliato ecc. ecc. (potrei continuare all'infinito!!) e i sederini diventano rossissimi.
Quotidianamente uso le creme a base di ossido di zinco ma quando, per un motivo o per un altro, il sederino diventa rosso e si irrita, ricorro sempre a lei! Ne applico un po' sul sederino senza massaggiarla troppo ma lasciandone un velo in superficie e ripeto l'applicazione per circa tre volte al giorno. La peggiore irritazione che ha avuto (e vi assicuro che il sedere era davvero bordeaux!) l'ho risolta grazie a lei applicandola come vi ho detto e ripetendo le applicazioni per circa tre giorni. Al quarto giorno il sederino era di nuovo bianchissimo! Stessa cosa sui rossori che spesso gli sono comparsi nelle pieghe dell'inguine o, in estate, tra le cosciette cicciottelle.
L'ho utilizzata anche quest'estate sulle bollicine della sudamina e, nonostante ci fossero 40 gradi, anche li è riuscita ad alleviare tantissimo il rossore e le bollicine. Nonostante la sua texture piuttosto corposa infatti non va a occludere la pelle, il che mi ha permesso di utilizzarla tranquillamente in pieno agosto senza problemi! L'ho consigliata a tutte le mie amiche mamme e sono rimaste tutte soddisfattissime.
Anche su di me la uso spessissimo: sui geloni che ogni inverno mi stravolgono le mani, sulla zona del mento che con i primi freddi mi diventa secchissima, sulle punture d'insetto o sulla pelle irritata dopo la ceretta. Inoltre è stata per me un valido aiuto durante l'allattamento, per lenire i capezzoli doloranti.
Ovviamente essendo una crema senza conservanti, (e questo è possibile grazie all'assenza di acqua) fate molta attenzione a richiuderla bene subito dopo l'utilizzo e a prelevarla con le mani pulite.
L'unico neo è che, avendo questa colorazione particolare data dall'olio dei semi di zucca, tende a macchiare i vestiti  perciò occorre fare un po' di attenzione quando la si applica (quando la utilizzo nel cambio del bambino vi consiglio di mettere subito il pannolino in modo da non macchiare asciugamani o lenzuola). Ovviamente non è nulla che una lavatrice non riesca a togliere!
Inoltre il barattolino, seppur graziosissimo, lo trovo un po' scomodo. A volte, quando la crema sta per finire, faccio un po' di difficoltà a prelevare i rimasugli di crema. Preferirei un contenitore più basso e largo. Ma sono difettucci da poco in confronto al mio amore nei suoi confronti!!!!
In conclusione trovo che sia una crema veramente ottima per lenire, reidratare le zone particolarmente secche della pelle, placare il prurito e risolvere le irritazioni. La confezione più grande ha un prezzo di 26 euro che per alcuni potrebbe sembrare eccessivo ma considerate che all'interno non c'è acqua ma solo materie prime, ne basta pochissima e, essendo una pomata che si usa per problemi specifici, vi durerà davvero a lungo!



CONCLUSIONI

+ ottima crema per lenire, reidratare le zone particolarmente secche della pelle, placare il prurito e risolvere le irritazioni.
+ Essendo priva di conservanti e allergizzanti può essere tranquillamente usata anche sui bambini. E' ottima per risolvere le dermatiti da pannolino (direi quasi miracolosa!).
- essendo ricca di oli lascia la pelle un po' unta e, per la presenza dell'olio di semi di zucca, tende a macchiare i vestiti.

SCHEDA TECNICA

Quantità/costo:  La pomata è disponibile in due formati. Quello da 106 ml. ha un prezzo di 26 euro, quello da 41 ml. a 15 euro.
Reperibilità:  Sul sito ufficiale di Latte e Luna e su molti e-commerce online.
INCI: oryza sativa bran oil, butyrospermum parkii butter, cera alba, theobroma cacao seed butter, helianthus annuus seed oil, chamomilla recutita flower extract, calendula officinalis flower extract, cucurbita pepo seed oil, tocopherol
 

Spero che il post sia stato utile!
Alla prossima!

Facebook♥ 
&
su

Instagram 

 


Nessun commento:

Posta un commento

♡ Thanks for your lovely comments ♡